Marco Moratti

Marco Moratti

Chef e proprietario ristorante “Piccolo Vigneto”

Il 2020 è un anno che, come tutti, non dimenticherà tanto facilmente il team del Piccolo Vigneto, il suggestivo, innovativo e nuovo ristorante aperto dello Chef Marco Moratti. Come tutti i colleghi del mondo della ristorazione, anche il Piccolo Vigneto ha dovuto abbassare la serrande e sottostare agli ordini impartiti dal Consiglio federale. Unica differenza: lo ha fatto soltanto undici giorni dopo aver aperto. Uno scherzo del destino – viene da pensare – che ha soltanto forgiato l’animo e l’umore del giovane team. 

“Siamo orgogliosi – racconta Moratti a INFO pmi – di quello che siamo riusciti a fare nei primi giorni. Certo, è stato un periodo un po’ troppo corto. Proviamo una sensazione di impotenza per la situazione, ma – anche grazie alla nostra giovane età – siamo fiduciosi di ripartire con il piede giusto e realizzare il nostro sogno”.

Ostacolati da una situazione pandemica che non ha risparmiato nessuno, il Piccolo Vigneto non ha perso il coraggio e la forza. “Credevamo nel nostro progetto prima della pandemia e non abbiamo mai smesso di crederci. Abbiamo le stesse speranze che avevamo nell’aprile 2019, quando abbiamo iniziato a progettare l’avventura imprenditoriale. Nei mesi di chiusura non ci è mancato l’affetto e il conforto dei nostri clienti. E questo non può che consolarci e farci ben sperare”.

Take away sì, ma…

Tanti ristoranti si sono dovuti inevitabilmente tuffare nel mondo del take away, il servizio d’asporto che ha permesso a molti di non gettare la spugna. “Esistono realtà – continua Moratti – create ad hoc per per il servizio d’asporto, ma fare il ristoratore è un’altra cosa. Ci sono degli aspetti come la cura del dettaglio, l’accoglienza, la varietà dei piatti che difficilmente si possono offrire “in una scatoletta”. Ovviamente è l’unico modo per avere una qualche entrata e quindi anche noi ci siamo messi in gioco”.

“I nostri punti di forza sono la passione e la voglia di fare, che cerchiamo di trasmettere ai nostri clienti in ogni modo possibile: dalla gestione dei social, all’accoglienza, alla cura dei dettagli nei piatti che proponiamo. Il tutto senza dimenticare i lavori di miglioria per il ristorante”.

Un team – quello del Piccolo Vigneto a Viganello – giovane e dinamico. Sarà la giusta ricetta per ripartire? “Se sarà la ricetta giusta lo decideranno i clienti. Noi continueremo sempre a mettercela tutta con competenza, determinazione, passione e…tanta voglia di fare”.

 

Il contributo è apparso nella rivista nr. 18 – zona 4 – (2° edizione)  Basso Luganese e Collina d’Oro – pubblicazione 2021

 

 

Nella foto: 

(da sinistra a destra)

Davide Fanoni

Marco Moratti

Marco Ceraolo

Valentina Moratti

 

 

Facebook
LinkedIn